Cronaca

Napoli – Usura, sequestrati beni per oltre 6 mln

Usura e intestazione fittizia di beni. Capi di accusa che hanno già portato in carcere un soggetto di Villaricca. Questa mattina l’esecuzione del decreto di sequestro, da parte dei finanzieri del gruppo di Giugliano, dei beni personali e patrimoniali, disposto dal tribunale napoletano.

L’attività di indagine è stata coordinata dalla procura di Napoli Nord, ed avrebbe preso origine nel secondo semestre del 2015. Nel mirino dei militari atti di indagini per il contrasto all’usura e all’estorsione, che portarono all’esecuzione di alcuni arresti. Gli accertamenti avrebbero fatto emergere che l’indagato e i suoi familiari, non avrebbero dichiarato redditi sufficienti a giustificare l’origine, delle disponibilità finanziarie, necessarie per l’acquisto di beni mobili ed immobili, né tanto meno sarebbero stati in grado di giustificare le somme utilizzate, per il sostentamento della famiglia e per il tenore di vita elevato.

Il provvedimento di sequestro, emesso dal tribunale di Napoli, ha interessato 11 immobili e un terreno, 1 autoveicolo, 1 società immobiliare, 5 rapporti bancari, per un valore di oltre 6 milioni di euro.

La gestione dei beni è stata affidata ad un amministratore giudiziario, dopo aver informato l’Agenzia nazionale dei beni confiscati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close