Cronaca

Napoli – Sigarette di contrabbando in un bunker

Maxi sequestro di sigarette di contrabbando in località Scampia a Napoli. Un’operazione eseguita dalla sezione mobile del nucleo di polizia tributaria di Caserta, che scoperto oltre 7 tonnellate e mezzo di Tle, ed arrestato otto persone. Tutto è nato a seguito di un’ispezione di un capannone e alla presenza di un tombino posto al centro del magazzino, di dimensioni più grandi rispetto agli altri e non collegato alla rete fognaria. Il successivo controllo permetteva ai militari di valutare la presenza di poca acqua e di due tubi di plastica, che non confluivano. Il dubbio che si trattasse di un finto tombino è stato confermato quando i militari hanno sollevato il blocco cubico che nascondeva una botola con una scala in ferro che portava ad un vero e proprio bunker con pareti di cemento armato, al cui interno erano custoditi 1826 chilogrammi di tabacchi esteri. Nello stesso locale, alcuni giorni fa, erano stati trovati e sequestrati altri 5750 chili di tle ed arrestato sette soggetti, sorpresi mentre effettuavano operazioni di carico e scarico. Sigarette trovate a bordo di un autoarticolato con targa slovena, carico dal valori di un milione e mezzo di euro, e probabilmente destinato al mercato partenopeo.

Le indagini continuano per ricostruire la rotte di approvvigionamento e per individuare eventuali altri responsabili del contrabbando, fenomeno in crescita sia per la vendita al minuto sia per le grosse forniture.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto