Cronaca

Napoli – Sequestrato opificio, denunciato il titolare

I Carabinieri della Stazione di Grumo Nevano insieme ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli, hanno scoperto un opificio di 80 metri quadrati di un 39enne del Bangladesh residente a Casandrino, sprovvisto di garanzie e accortezze previste dalla Legge per la salute e la sicurezza.

I militari, nel corso dell’ispezione nell’opificio su via De Gasperi, hanno accertato l’utilizzo di manodopera a nero: sul posto c’erano infatti 11 lavoratori, 8 dei quali a nero e 3 in Italia in stato di clandestinità.
Sono stati inoltre sequestrati 33 macchinari per il confezionamento di abiti, contestate 53 violazioni penali e 25 violazioni amministrative.

L’attività imprenditoriale è stata sospesa e il locale è stato sequestrato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto