Cronaca

Napoli – Rapina e violenta una prostituta: 20enne fermato dai carabinieri

I carabinieri della stazione di Poggioreale hanno dato esecuzione a un decreto di fermo emesso dalla Procura di Napoli a carico di un 20enne di Mugnano di Napoli, ritenuto responsabile di violenza sessuale e rapina aggravata.

Nel corso dell’attività investigativa, i militari dell’arma hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza sul conto del giovane.

Infatti, il 29 luglio scoros, a Napoli, in un b&b di via Giulio Cesare, con la minaccia di una pistola era entrato nella stanza occupata da una brasiliana dedita al meretricio e l’aveva costretta a consegnare 250 euro in denaro contante e 2 telefonini di ultima generazione per poi costringerla a subire rapporti sessuali.

Il giovane e’ stato individuato nella sua abitazione a Mugnano e dopo le formalità di rito in caserma e’ stato associato alla casa circondariale di Poggioreale.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto