PoliticaVN Notizie

Napoli – Raccolta firme per il nuovo carcere di Nola

688 unità in eccesso il dato emerso nel corso della visita presso il carcere di Poggioreale durante lo scorso marzo, una struttura con capienza regolamentare di 1611 posti, ma di fatto con eccesso rispetto alla stessa. Un dato a cui si aggiunge un regime di crescita numerica di detenuti, attestata nella stesso mese al 3,42% rispetto all’anno precedente.

Sono i valori che accompagnano le riflessioni promosse dal movimento politico Sud Protagonista, in occasione della conferenza tesa ad illustrare la petizione popolare promossa, e finalizzata alla chiusura del carcere di Poggioreale in tempi rapidi, con il trasferimento dei detenuti presso la nuova struttura prevista a Boscofanogone, a Nola. Il metodo, illustrato dal Segretario Federale, Salvatore Ronghi che avanza l’ipotesi Poggioreale Museo. Un’ipotesi non plausibile, secondo Ronghi, Nola modello carcere sperimentale ed aperto.

Articoli correlati

Close