Cronaca

Napoli – False revisioni: denunciati titolari e tecnici

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno identificato e denunciato 12 soggetti, titolari o dipendenti, di 8 tra i più attivi centri di revisione napoletani.

Le responsabilità penali contestate sono falsità ideologica in certificati commessa da persone esercenti di un servizio di pubblica utilità, sostituzione di persona, riciclaggio, soppressione di targhe e violazione della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.

Ai militari è bastato sorvegliare l’esterno dei centri di revisione con telecamere nascoste rivolte verso gli ingressi ai banchi di collaudo, dimostrando successivamente come in quegli orari invece dei veicoli formalmente revisionati, di fatto arrivavano a piedi proprietari o tecnici portando solamente i documenti di circolazione su cui apporre infine il tagliando della pratica, evasa ma mai effettuata.

I militari hanno inoltre trovato e sequestrato pc con software illegali, in grado di simulare i collaudi di vetture di varie marche e modelli.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close