Cronaca

Napoli – Evasione fiscale, GdF sequestra beni per 22 mln

Avrebbero omesso versamenti di ritenute certificate e di Iva, per importi pari ad oltre 22 milioni di euro. Questo sarebbe stato evidenziato dalle indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord, che ha emesso un decreto di sequestro preventivo eseguito dal nucleo di Polizia Tributaria della Guardai di Finanza, nei confronti di una lavanderia industriale con sede a Melito. Sequestro che avrebbe interessato per equivalente anche i relativi amministratori.

Un provvedimento giudiziario che rappresenterebbe la fase finale di una serie di indagini, su una presunta maxi evasione che sarebbe stata attuata negli anni tra il 2010-2013.

Tutto sarebbe partito dai controlli automatizzati svolti dall’Agenzia delle Entrate; gli accertamenti patrimoniali susseguenti, avrebbero permesso di ricostruire l’intero patrimonio mobiliare e immobiliare della società e dei rispettivi amministratori, e di individuare immobili di pregio a Napoli, Ischia e Castel di Sangro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto