Cronaca

Napoli – Estorsioni e intimidazioni, 21 arresti

21 arresti. Presunti appartenenti a due distinti sodalizi criminali, che sono stati raggiunti da un’ordinanza cautelare emessa dal Gip del tribunale di Napoli, su richiesta della DDA partenopea, ed eseguita dai carabinieri di Castello di Cisterna. 20 soggetti sono finiti in carcere, uno ai domiciliari, con l’accusa di associazione per delinquere, tentato omicidio, spaccio di stupefacenti ed estorsione.

Le indagini eseguite dai militari del Nucleo operativo e della stazione di Somma Vesuviana, sarebbero state sviluppate nel corso degli ultimi anni, ed avrebbero permesso di individuare i due gruppi che sarebbero stati attivi in estorsioni, traffico di sostanze di stupefacenti nei territori di Somma Vesuviana e Sant’Anastasia.

Sarebbero stati accertati episodi estorsivi a mezzo cambi di assegno e alcuni atti intimidatori, un tentato omicidio e alcuni pestaggi. Alcuni degli indagati sarebbero stati arrestati in flagranza di reato, in materia di spaccio, mentre sarebbe stato accertato anche l’interessamento di alcuni esponenti di un clan, nello svolgimento delle elezioni comunali del 2013 a Somma Vesuviana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close