Cronaca

Napoli – Arrestato esponente clan Moccia per omicidio colposo

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna e della Compagnia di Casoria hanno arrestato Michele Puzio, 51 anni, del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto elemento apicale del clan Moccia, attivo prevalentemente ad Afragola, Caivano e nei paesi vicini. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale del Riesame di Napoli per omicidio e porto abusivo di arma da fuoco con l’aggravante delle modalità mafiose.

Le indagini svolte dai militari dell’Arma, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo, ritenendolo responsabile dell’omicidio di Mario Pezzella, fratello del capo dell’omonimo clan esponente di spicco della Nuova Camorra Organizzata e persona di fiducia di Pasquale Scotti inserito nell’elenco dei grandi latitanti a livello Nazionale, avvenuto a Cardito il 17 gennaio 2005.

L’arrestato è stato associato all’istituto penitenziario di Napoli Secondigliano.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close