EventiVN Cultura

Napoli, Al via la 35° Edizione di Futuro Remoto

Evento inaugurale per la trentacinquesima edizione di Futuro Remoto, manifestazione aperta questa mattina nella sede di Città della Scienza. In programma fino al 3 dicembre, si torna in presenza, è il tema delle ‘transizioni’ il grande protagonista dell’edizione 2021, opportunità per narrare l’avanguardia della scienza e il suo impatto sulla qualità della vita e dell’ambiente, mantenendo sempre vivo il concept originario del festival che è quello di avvicinare quanto più possibile scienza e società.

L’edizione 2021 è arricchita da 396 eventi, di cui 178 in presenza e 218 da remoto, con 19 eventi internazionali, format di comunicazione innovativi e dieci mostre fruibili in presenza e online, che spaziano dall’astronomia, alla botanica, alla matematica, all’arte, dalla fisica alla chimica.

Il tema delle ‘transizioni’ sarà declinato nei suoi vari significati: transizione ecologica, transizione energetica, transizione economica, transizione epidemiologica e sanitaria, transizione digitale, transizione urbana, transizione culturale, identità di genere in transito, transizione dei linguaggi.

Articoli correlati

Back to top button
error: Questo contenuto è protetto