Cronaca

Napoli – Aggredisce e rapina prostituta minacciandola con un coltello: arrestato marocchino

A Napoli, i carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato per rapina aggravata e per resistenza a pubblici ufficiali, un marocchino 30enne senza fissa dimora già noto alle forze dell’ordine.

Nella serata di ieri, l’uomo ha consumato un rapporto sessuale con una prostituta 59enne di nazionalità cinese trovata in via Giuseppe Pica e, subito dopo, minacciandola con un coltello, le ha rapinato 200 euro in banconote dandosi alla fuga a piedi.

I militari dell’arma, intervenuti su richiesta di aiuto al 112, hanno individuato il 30enne, mentre stava allontanandosi a piedi dalla zona. Alla vista della gazzella, si e’ dato alla fuga ma e’ stato raggiunto e immobilizzato dopo una colluttazione. L’uomo era ancora armato del coltello, di genere proibito, che gli e’ stato sequestrato, inoltre, e’ stato trovato anche il denaro rapinato, che e’ stato restituito alla donna.

L’arrestato e’ stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto