Cronaca

Napoli – 21 rapine in 5 mesi: fermata banda dei minorenni

NAPOLI – Ancora rapinatori minorenni al centro dell’attività dei Carabinieri, con 5 giovanissimi ritenuti responsabili dai militari, di ben 21 rapine a mano armata commesse tra le province di Napoli e Caserta.

5 mesi, l’arco temporale a cui sono riconducibili le azioni criminose, emerse nelle indagini che hanno portato all’esecuzione, in mattinata, di un’ordinanza di Custodia Cautelare presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli a carico dei 5, tutti già noti alle forze dell’ordine e ritenuti responsabili di associazione per delinquere, finalizzata alla commissione di rapine, aggravate dall’utilizzo di armi da sparo.

Gli impianti di videosorveglianza di banche e attività commerciali prese di mira li hanno immortalati mentre agivano armati e a volto scoperto, incuranti dei sistemi di ripresa. Dopo i colpi erano soliti decantare le proprie imprese attraverso frasi pubblicate sui rispettivi profili di  un noto social network.

Tra le frasi oggetto di attenzione da parte dei militari, una in cui si augurava la “presta libertà” a 2 indagati, arrestati dopo una rapina in gioielleria. Tra gli altri post attenzionati anche uno in cui venivano rivolte parole oltraggiose alle forze dell’ordine.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close