MusicaVN Cultura

Musica – Giordi e “Il Sogno di Partenope”

Un atto d’amore per la città mai dimenticata, è strumento per abbattere spazio e tempo “Il sogno di Partenope”, dimensione onirica del suono per il nuovo lavoro discografico di Roberto Michelangelo Giordi atteso per il prossimo 12 Aprile, con label Disques Dom.

Spazio e tempo, il primo, sull’asse napoletano-francese, parigino il contesto dell’elaborazione di un percorso musicale che riporta la rotta verso casa per il cantautore che, nella bella partenope, trova le sue radici, le sue origini.

Il tempo, quello attuale della passione per il suono che ha reso la città grande al mondo, quello in bianco e nero, con le grandi firme della poesia e delle note a comporre versi ad oggi immortali, nell’universalità del discorso, su cui riportare i riflettori, del valore letterario della musica.

Roberto Michelangelo Giordi, il pianista Piero De Asmundis, il connubio per la rivisitazione di 15 brani, nuova veste per tracce del tempo, arricchite nella collaborazione con musicisti della nuova scena partenopea.

Ed è un percorso che si apre con Fenesta Vascia, storia della Napoli del 1500, che rivive oltre che per suoni per immagini. Firma la regia Alfredo Freschi.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close