MusicaVN Cultura

Musica – “Capri rendez-vous”: il ritorno di Liberato

Centinaia di migliaia di visualizzazioni in una sola notte, per il progetto che ha fatto del mistero il suo asse trainante, sono passati 2 anni da quando tutto è cominciato, 9 maggio, la data che diventa emblema del già cult nel nuovo sound partenopeo.

Mistero, la caccia all’identità, i brani da successo messi in fila uno dietro l’altro per Liberato, artista unico, collettivo partenopeo, contaminazione con la scena italiana in generale, ipotesi e curiosità che hanno alimentato lo sviluppo del mito.

Una costante la partecipazione al progetto di Francesco Lettieri, ancora una volta tra i protagonisti dell’annunciata novità, attesa e confermata proprio nella notte che divide il 9 ed il 10 maggio. Un possibile primo album che si concretizza attraverso la pubblicazione di 5 nuove tracce, accompagnate come di consueto dalle immagini, 5 brani, 5 episodi per la formula della miniserie

Metacinema, scenari suggestivi, dimensione vintage del racconto che mischia i connotati con approccio sonoro più vicino al nuovissimo millennio, decenni da percorrere per scandire l’evoluzione della storia tra Marie e Carmine, frame che si susseguono per un viaggio temporale che comprime per tempo e spazio, delle immagini e del suono, possibili emozioni e passioni lunghe mezzo secolo

“Capri rendez-vous”  il titolo che domina lo sviluppo della narrazione che mette fine all’attesa, ma non del tutto. All’orizzonte la data già in calendario di curiosi ed appassionati. 22 giugno, lo scenario sarà quello romano per un nuovo live, ulteriore tassello per arricchire o disvelare, finalmente, i contorni del mistero. 

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close