EventiVN Cultura

Marzano di Nola, Festa Maria SS dell’Abbondanza: Il “panegirico mariano” chiude le celebrazioni

Circa due settimane di celebrazioni, così come abbiamo imparato a conoscerle al tempo del covid, con le comunità chiamate per forza di cose a dover rinunciare a parte della propria tradizione, del proprio folklore soprattutto negli aspetti che vengono caratterizzati ogni anno dalla partecipazione popolare, momenti di aggregazione che fanno comunità su cui per il momento continua a pesare la necessità di responsabilità corale, l’impegno collettivo per evitare nuove possibili occasioni di diffusione della pandemia.

Si rinuncia ad alcuni degli aspetti del folklore, si diceva, non alla fede che è stata anche per il 2021 l’asse trainante delle celebrazioni dedicate a Maria Santissima dell’Abbondanza a Marzano di Nola, circa due settimane ricche di appuntamenti per la comunità cittadina che si è ritrovata nel segno dell’attaccamento al simbolo più grande della propria devozione.

Calendario fitto quello che porta a questa mattina, in piazza, con le calde temperature che non hanno frenato la voglia di far sentire la propria vicinanza, la voglia di testimoniare ancora una volta l’importanza di sentirsi marzanesi nei giorni dedicati alla Vergine, che ancora oggi rappresenta momento per tenere saldo il legame con la propria identità culturale e spirituale.

Appuntamenti a cui non rinunciare come quello del tradizionale panegirico mariano in piazza. A tenere insieme la popolazione nei giorni delle processioni mancate, delle distanze necessarie, la speranza per un futuro differente, quello in cui la festa tornerà al massimo della sua espressione, rinnovando ancora una volta la voglia di stare insieme.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto