PoliticaVN Notizie

Marigliano – Petizione contro proposta Ri.genera: consegnate oltre 3000 firme

MARIGLIANO – Depositata presso la Direzione Generale per l’Ambiente e l’Ecosistema della Regione Campania, la petizione che ha visto impegnati, nelle ultime settimane, comitati di cittadini a Marigliano, intenzionati a dare un chiaro segnale all’Ente Regionale nei confronti della proposta presentata dalla ditta Ri.genera, operante su territorio comunale, nel settore del trattamento rifiuti.

Lunghe settimane di confronto a Marigliano, avviate a partire dalla messa a conoscenza di associazioni e cittadini della richiesta di valutazione d’impatto ambientale presentata dall’azienda, in merito all’eventuale costruzione di un capannone di oltre 5000mq, finalizzato al trattamento di rifiuti speciali per 200 mila tonnellate; pari a 70mila la stima di quelli pericolosi previsti, operazioni da svolgere, come sottolineato dalla ditta in questione, con tecniche sofisticate e nel pieno della sicurezza.

Rassicurazioni che non hanno avuto effetto sulla mobilitazione popolare, chiarito, non contro l’azienda in questione ma intenzionata a scongiurare con tutti i mezzi democratici, la messa in moto di tale tipologia d’impresa su un territorio già provato in tema ambientale. L’effetto è stato una partecipazione senza precedenti in una petizione trasversale, che ha trovato tracciato condiviso anche nelle forze politiche locali di diverso colore, con ok anche da parte dell’ente comunale il cui regolamento prevede l’impossibilità di insediamento di attività del tipo in questione nell’area industriale.

Una petizione trasversale che si palesa nelle 3407 firme raccolte, testimonianza importante dell’adesione che l’opera dei comitati ha raccolto in città; testimonianza del pieno coinvolgimento della comunità che si mostra sensibile alla questione ambientale in una terra già provata, in passato come nel presente, basti pensare al tema polveri sottili. Un primo segnale di un’area che reagisce, che prova a dare il proprio contributo per migliorare la complessiva qualità della vita

Articoli correlati

Close
Close