EccellenzaVN Calcio

Mariglianese – Vittoria convincente contro l’AfroNapoli

Sette punti in tre gare nell'ultima settimana

Sette punti in sette giorni: se bisogna sitentizzare con uno slogan la settimana della Mariglianese, sarebbe questo che fa eco ad una nota commedia con Carlo Verdone e Renato Pozzetto. Nella domenica di calcio giocato, il risultato contro l’AfroNapoli United è favorevole per il 3 ad 1 al triplice fischio.

LA PARTITA

Parte subito forte la Mariglianese, concretizzando il vantaggio come un fulmine a ciel sereno: D’Angelo si incunea bene nelle maglie della difesa chiamando Lopez Medel al grande intervento. Sugli sviluppi, il direttore di gara fischia il calcio di rigore per i biancazzurri: dal dischetto Laureto è glaciale per la conclusione che sblocca la gara.

Inizio match di rigore, perché nel giro di 120 secondi l’AfroNapoli ha occasione per pareggiare: atterramento in area dei locali, anche qui l’arbitro è sicuro decretando l’estrema punizione. A differenza del suo collega, Padin è potente ma impreciso, per un tiro che si spegne alto alle spalle di Ferrara.

Metabolizzato lo spavento, la Mariglianese torna a macinare gioco con D’Angelo che al 21′ ci prova di testa, ma la palla si spegne di poco fuori. Dopo un avvio scintillante le due squadre rimodulano i propri forcing offensivi, concretizzando una seconda porzione di primo tempo molto più tranquilla.

Con la sintesi passiamo alla ripresa, neanche il tempo di riaccomodarsi ai seggiolini del “De Cicco” che gli ospiti trovano il pareggio: dal corner di Pacheco, arriva l’incornata di gran carriera di De Giorgi, che trafigge l’incolpevole Ferrara. Seguono minuti confusionari, dove la Mariglianese ha maggior premura ad interrompere il gioco avversario piuttosto che creare azioni proprie. Al 52′ è clamorosa l’occasione sprecata da Padin a tu per tu con la linea di porta, di certo una giornata da dimenticare per il numero 11.

Con l’avvicinarsi del novantesimo, la Mariglianese cresce esponenzialmente trascinata dall’ariete D’Angelo: dopo il preludio al minuto 66, col tiro del numero 11 che si spegne fuori di poco, alla mezz’ora arriva la rete che porta alla gioia degli aficionados biancazzurri. Lama innesca D’Angelo, che si invola verso la porta ed è implacabile con Lopez Medel. Terza rete nel giro di poche giornate e risultato che si porta sul 2 ad 1.

L’AfroNapoli è alle corde, e per la Mariglianese si aprono spazi importanti: Guarracino pesca ancora bene dalla panchina e la rete di Marulli in pieno recupero è emblema dell’impegno che ci mette tutto il collettivo, sia i titolari che chi subentra a partita in corso.

Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro, e la Mariglianese può scavere un solco importante con la zona playout: sono tre i punti di distacco e bisogna dare ulteriore continuità per alimentare una classifica sempre più positiva. AfroNapoli che perde l’occasione di accorciare sulla zona playoff, accontentandosi del sesto posto in classifica.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close