PromozioneVN Calcio

Mariglianese – sconfitta interna con il Grotta per 3-1

I giallorossi sbancano nel turno infrasettimanale portandosi a + 11 sulla seconda in classifica

La Mariglianese cade sotto i dardi di un cinico Grotta. Nel turno infrasettimanale di recupero della 24^ giornata, la nona di ritorno, sono gli ospiti a far bottino pieno grazie alle reti di Avolio, Pirone e Ruggiero. Non basta il goal speranza siglato da Laureto al Comunale di Casamarciano. Per i biancoazzurri che hanno disputato quasi tutta la ripresa in inferiorità numerica resta però la consapevolezza di potersela giocare con tutti ai fini dei playoff.

La prima frazione inizia senza sussulti. I timidi tentativi della Mariglianese non impensieriscono la retroguardia giallorossa che tiene bene le linee di passaggio e copre tutti gli spazi offensivi.
Il Grotta è sornione e cinico. Gli bastano 2 minuti per trovare il doppio vantaggio approfittando del buon momento di gamba. Il goal che sblocca il risultato arriva al 13’ grazie a un calcio d’angolo che trova l’incornata di capitan Avolio bravo a saltare piu’ in alto di tutti con la sfera che prende il palo prima di depositarsi alle spalle di Smaldone.
Due giri di lancette dopo è letale invece il diagonale di Pirone nel cuore dell’area di rigore che trafigge difesa e portiere indirizzando la sfera sull’altro palo per siglare la 25esima marcatura in campionato del capocannoniere giallorosso. Dopo un paio di tiri dalla distanza la Mariglianese riprende fiducia ma sul doppio cross la finalizzazione dei giocatori in maglia biancoazzurra trova il legno ad ostacolare la possibilità di riaprire il match sul 2-1. Nel finale di primo tempo la situazione in casa mariglianese di complica a causa dell’espulsione di Giannino che guadagna due gialli nel giro di un minuto costringendo i suoi compagni a chiudere la prima frazione sotto di due reti.

Nella ripresa il Grotta cerca di gestire il vantaggio in campo senza troppa fatica, De Girolamo trova l’opposizione di Smaldone e poi è lo stesso estremo difensore locale il protagonista quando sventa una nuova occasione ospite partita dai piedi di Pirone.
La Mariglianese però ritrova la speranza grazie a Laureto. Il centravanti da vero rapinatore d’area conclude a rete il cross di Castaldi giunto dalla sinistra galvanizzando la squadra di mister Monda che nonostante l’inferiorità numerica sembra tener testa alla capolista. 2-2 che manca per un soffio 4 minuti dopo la ma retroguardia giallorossa tiene e da manforte in attacco che può approfittare degli ampi spazi lasciati dalla difesa locale. Ed è su una ripartenza che si chiuderà il risultato quando Ruggiero è il piu’ lesto a spedire in rete una palla che aveva prima colpito la traversa.
Si chiuderà così sul 3-1 il recupero tra Mariglianese e Grotta. Locali al momento ancora fuori dalla zona playoff ma che guardano con fiducia alle ultime 5 di campionato forti della consapevolezza dei propri mezzi che potrà già dar frutti nel prossimo match interno con il Lions Mons Militum. Grotta che inizia a far due conti. Oramai per la vittoria del girone C è solo questione di matematica.

Il tabellino:
Mariglianese – Grotta 1-3
Mariglianese: Smaldone, Mele (39’st Russo), Falco, Somma (18’st Altea), Giannino, Amoroso, Castaldi(44’st Torinelli), La Marca (15’st Monda), Laureto, Visone, Banco (6’st Alfieri). Altri: Cerciello, Delli Carpini, Pignetti, Valletta. All: Monda
Grotta: Sagliocco, Tomacelli, Guerriero, Avolio, Sacco, Pellini, Sorrentino (30’st Baviello), Cardore, Cioffi (35’ Volzone), Pirone (32’ Ruggiero), De Girolamo (44’st Saveriano). Altri: Loffredo, Flammai, Finizio, Lepore, Cogliano. All: Di Pasquale.
Marcatori: 13’pt Avolio, 15’pt Pirone. 18’st Laureto, 35’st Ruggiero.
Amm: Falco, Castaldi, Amoroso, Sagliocco
Esp: 43’ Giannino per doppia amm
Arbitro: Carpentiero di Avellino

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close