EccellenzaVN Calcio

Mariglianese – Col Barano una sconfitta di misura

Biancazzurri che hanno da recriminare sullo score finale

Non termina secondo gli auspici il 2019 della Mariglianese, che perde di misura sul campo del Barano calcio. Risultato tuttavia poco veritiero in virtù di quanto visto nella prima frazione di gara.

LA PARTITA

Partono bene i locali impegnando in alcune occasioni l’estremo difensore Ferrara, ma dopo le prime schermaglie la Mariglianese si affaccia pericolosamente mettendo in ambasce la difesa biancorossa, in deficit soprattutto sui calci piazzati. Nel pieno della prima frazione, episodio dubbio, con l’estremo difensore locale che in uscita disperata abbatte Laureto dopo aver effettuato un buon intervento su D’Angelo; la sfera carambola sui piedi di Liguoro che a sua volta protesta per un presunto tocco di mano.

Per il direttore di gara non c’è nessun fallo, ma la sensazione netta è che Laureto sia stato effettivamente colpito in modo irregolare. Resiste lo zero a zero fino al duplice fischio, e nella ripresa arrivano gli episodi chiave che risulteranno determinanti sullo score definitivo.

Parte bene la Mariglianese, sulla falsariga del primo tempo prova a farsi vedere Visone, tirando di poco alto. Col passare dei minuti il Barano prova ad alzare il baricentro, sbloccando il risultato al minuto 70: tiro cross velenoso, la palla carambola tra i piedi di Selva che insacca nonostante il disperato tentativo di Ferrara.

La Mariglianese accusa anche in questo caso il contraccolpo psicologico, e tempo cinque minuti il Barano centra il raddoppio sempre con Selva. Palla sporca e Ferrara risulta sorpreso dalla traiettoria non potendo far molto.

A seguire, D’Angelo prova a caricarsi la squadra sulle spalle ma la sua conclusione viene disinnescata senza troppe difficoltà. Saltano i nervi ed il direttore di gara è costretto a darsi da fare per ristabilire la calma, mentre sullo scadere la Mariglianese riesce quantomeno a ridurre il passivo.

Gioia personale per Vitagliano, che al rientro da un lungo infortunio disegna una bellissima punizione che si insacca per il 2 a 1 definitivo.

Vittoria ad alto peso specifico per il Barano, che raggiunge quota tredici punti mettendosi a -1 proprio dalla Mariglianese, ferma al palo in piena zona playout. Per il nuovo anno bisogna necessariamente dare una svolta altrimenti il discorso salvezza diventerà sempre più complicato.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto