Cronaca

Marano di Napoli – Camorra e speculazione edilizia: arrestate 4 persone

Quattro persone, tre delle quali ritenute affiliate al clan camorristico dei “Polverino”, sono state arrestate dai Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli in un’inchiesta della Direzione Distrettuale di Napoli, su speculazioni edilizie per 30 milioni di euro nel comune di Marano di Napoli. Gli stessi Carabinieri hanno notificato ad altre cinque persone, tra le quali tre tecnici comunali, il divieto di dimora e la sospensione dell’esercizio di un ufficio pubblico.

Tutti gli indagati sono ritenuti a vario titolo responsabili di esecuzione di opere edilizie senza autorizzazioni, abuso d’ufficio e falsità materiale e ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici aggravati da finalità mafiose. Nel corso di indagini, i militari dell’Arma hanno accertato che un imprenditore aveva fatto da prestanome al clan per l’edificazione di un complesso residenziale del valore di decine di milioni di euro a Marano di Napoli (NA), documentando la falsità di attestazioni rilasciate da 3 tecnici del Comune che avevano omesso di dichiarare l’esistenza di impedimenti per l’approvazione dei progetti.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close