Cronaca

Livardi – Processione e inchini, il sindaco chiarisce

Livardi e la processione della statua della Madonna del Rosario. Una ritualità antica fatta di fede, usanze e celebrazioni. Il parroco don Fernando Russo ha voluto abolire un secolare retaggio feudale, che vedeva la statua rendere omaggio all’attuale dimora Filangieri, mentre per richiesta del Comitato si è svolto un canto dell’ave maria al posto dei fuochi d’artificio. La posizione della statua posizionata davanti a persone note alle forze dell’ordine, ha generato la reazione del parroco che ha lasciato la processione.

Un episodio finito sulle cronache nazionale, gettando discredito sulla comunità di San Paolo Belsito , con il sindaco Manolo Cafarelli che ha voluto chiarire e precisare lo svolgimento dei fatti, evidenziando la laboriosità degli abitanti di San Paolo Belsito, e l’evidenza mediatica che l’episodio ha negativamente prodotto sull’intera comunità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close