Cronaca

L’inizio dell’anno scolastico nei pensieri del vescovo Giudice

Una scuola che riapre una porta che si spalanca sul futuro. Istruzione, speranze, attese, preoccupazioni. La scuola istituzione formativa delle generazioni del domani, ha un ruolo di responsabilità fondamentale nella crescita dei giovani, conferendo sapere al fianco delle famiglie, che devono infondere educazione e guida nella costruzione degli uomini e delle donne del domani. Figli di un tempo senza tempo, che mette a confronto il mondo reale con quello virtuale, dove la rete distrae, condizione, massifica, genera diversità e costruisce mondi irreali, allontanandosi dall’attuale. La scuola dovrebbe essere il punto fermo che illumina le menti, alimenta predisposizioni, dovrebbe essere in grado di capire i ragazzi, indirizzandoli verso il futuro al di là della fredda didattica che appiattisce i rapporti, dove gli iscritti spesso sono matricole e numeri che servono al sostegno di istituti e di gestioni.

La scuola nella realtà di oggi, con un nuovo anno alle porte nei pensieri del vescovo di Nocera-Sarno Giuseppe Giudice, che ha voluto rivolgere un pensiero a docenti, alunni, famiglie e operatori.”La porta di ogni istituto sarà oltrepassata insieme, nella coscienza del valore simbolico del gesto e lo spessore carico di speranza che esso comporta. Speranze, sogni, attese e preoccupazioni oltrepassano la porta della scuola, affidandosi ad esperti educatori per condividere un cammino di conoscenza e formazione. Alla famiglia scolastica la responsabilità di accompagnare la crescita dei ragazzi per alcuni anni prima di affrontare la vita e il mondo. La scuola come una palestra di vita, faticosa, impegnativa, che se fatta con passione costruisce civiltà e una società più umana”.

Il Vescovo Giudice augura un buon anno scolastico, stringendo la mano a tutti, lasciando ai credenti anche una benedizione, ricordando che anche a scuola si può fare esperienza di misericordia, si può essere misericordioso, nella certezza che la misericordia si coniuga con la giustizia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close