CronacaVN Notizie

Inquinamento fiume Sarno – La lettera del sindaco di Castellammare di Stabia

Continua a tenere banco a Castellammare di Stabia la tematica inerente l’inquinamento del fiume Sarno, un annoso problema di cui si è tornati a discutere dopo, che durante la fase 1 dell’emergenza Coronavirus, l’acqua del fiume, tra i più inquinati d’Europa, era divenuta più limpida per poi tornare ad essere torbida poche ore dopo l’avvio della fase 2 

Un emergenza sulla quale, nelle scorse settimane, sono intervenute diverse personalità del mondo della politica, e non, tra le quali il Ministro dell’ambiente Sergio Costa, e che, inoltre, ha visto la mobilitazione dei cittadini. Come accaduto, anche, a Castellammare di Stabia dove il movimento popolare “Aquamunda Uniti per il Sarno” ha organizzato, sabato scorso, un flash mob nella piazza antistante il Municipio, per dire basta all’inquinamento del fiume.

E proprio da Castellammare di Stabia è arrivata quest’oggi una lettera firmata dal primo cittadino Gaetano Cimmino ed indirizzata ai sindaci dei Comuni interessati da quella che viene denominata “Emergenza fiume Sarno”. Da questi ultimi, la fascia tricolore stabiese, ha chiesto di ricevere “Un consenso scritto affinché i nostri nomi – si legge nel post pubblicato sulla sua pagina Facebook – possano essere firmatari della richiesta di esame della situazione a Strasburgo”.

“Chi oggi inquina – ha voluto poi sottolineare il primo cittadino – depaupera sì il territorio, ma impedisce anche a tutti i nostri Comuni di progettare un futuro economico florido grazie al godimento di bellezze naturali che tutto il mondo ci riconosce”

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close