CronacaVN Notizie

Gragnano – La Telemedicina per combattere il Covid

Sono numerosi i pazienti che in seguito alla guarigione, sierologica, dal Covid-19 necessitano ancora di assistenza e qui, nell’Asl Napoli 3 sud, entra in gioco la Telemedicina, con il coordinamento che ha sede all’ospedale di Gragnano. Quasi 1500 le persone assistite in un anno di attività. Soggetti affetti, alle volte, dalla cosiddetta “Sindrome post-Covid” proporzionale all’età e le patologie pregresse, che può richiedere un monitoraggio anche di 6 mesi.

Dalla centrale operativa di Gragnano, da pochi giorni, viene gestita e programmata anche la somministrazione di anticorpi monoclonali a domicilio.

Un obiettivo importante raggiunto dall’Azienda Sanitaria napoletana, tra le prime in Italia a ricevere il via libera, frutto anche dell’esperienza accumulato negli ultimi mesi per un monitoraggio a distanza e la creazione di un setting assistenziale, in sicurezza, a casa dell’ammalato.

Tampone positivo da meno di 10 giorni, sintomatologia lieve, ma patologie che potrebbero provocare un evoluzione infausta della malattia, i criteri utilizzati per la selezione dei pazienti da trattare con gli anticorpi monoclonali con questi ultimi che a differenza del plasma iperimmune vengono sintetizzati in laboratorio.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto