Girone HSerie DVN Calcio

Gladiator – Pari e patta contro il Nardò

I gol arrivano nella ripresa, ma i Sammaritani non riescono a vincere

Non va oltre il pari l’incursione pugliere del Gladiator, che impatta il fanalino di coda Nardò col punteggio di uno ad uno, risultato buono per i locali che agganciano l’Agropoli al tramonto della quindicesima giornata di campionato.

LA PARTITA

Prime schermaglie al “Giovanni Paolo II” che hanno il sapore di prove generali per la gara che sarà: il Nardò, oggi in maglia bianca, si fa leggermente preferire e trova a metà frazione una buona conclusione dalla distanza con Cancelli, la risposta di Zagari è di qualità per evitare il gol. Tanta imprecisione e conclusioni sterili a caratterizzare il primo tempo dei nerazzurri, e complice l’assenza di continuità nell’allestire gioco da parte del Nardò il risultato di zero a zero si trascina stancamente fino al termine della prima frazione.

Nel secondo tempo si trovano maggiori emozioni: pronti via, Di Pietro si fa trovare all’ingresso in area piccola in posizione regolare, l’esterno serve sulla corsa la corrente Del Sorbo che trova lo spigolo giusto tra una selva di gambe, sorprendendo Mirarco e siglando la marcatura che vale lo 0 ad 1.

La risposta dei locali è rabbiosa: tante mischie in area, e paradossalmente il gol del pareggio arriva dalla conclusione più distante archiviata nei registri della gara. È la mezzora di gioco quando Trinchera si carica la squadra sulle spalle esplodendo da oltre trenta metri un tiro tanto violento quanto preciso: non può nulla Zagari, per un gol da cineteca che evolve lo score in 1 ad 1.

Il Nardò prova anche a vincerla, ma sulle mischie a palla inattiva che si plasmano in area sammaritana la difesa ha gioco facile e stringe le maglie non subendo ulteriori segnature.

Giunge il triplice fischio, con la sensazione che i granata sono redivivi e le compagini impelagate in zona play out debbano necessariamente guardarsi le spalle. Gladiator che in virtù dei più recenti risultati deve a sua volta fare attenzione a questa bagarre, visto che lo spettro della zona retrocessione è distante, attualmente, solo due punti.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close