Girone GSerie DVN Calcio

Giugliano – Tre sberle al Carbonia per confermare il primato

Successo netto degli uomini di Ferraro, che non concedono nulla ai rivali

Quinta vittoria in altrettante gare di campionato disputate. Il Giugliano di Giovanni Ferraro si conferma inarrestabile e i tigrotti sbancano anche il green del Carbonia, conquistando altri tre punti importanti che significano bottino pieno e testa della graduatoria. Dati importanti: cinque successi, dodici gol fatti e zero subiti. Un avvio da sogno per i gialloblù che si proiettano al futuro con grande consapevolezza. Vediamo come si è sviluppata l’incursione sarda dei campani.

La partita

Servono solo sette minuti ai partenopei per trovare la via del gol. L’azione si sviluppa sulla trequarti, Oyewale scodella al centro e Gladestony è puntuale all’appuntamento: controllo e sfera alle spalle di Idrissi. Al quarto d’ora sfera in profondità per Rizzo che sfiora il raddoppio; ad evitare l’immediato tracollo è fondamentale Suhs a disturbare la giocata dell’attaccante. Gli ospiti, in ogni caso, tengono alto il baricentro e col piglio della capolista cercano la via per nuove opportunità. Al 31′ il Giugliano raddoppia dagli sviluppi di un calcio d’angolo: Cerone serve, Rizzo è un portento, stacca di testa e pallone che gonfia la rete. A vantaggio ben più che acquisito, i campani gestiscono, mantengono il possesso e riescono a tenere il Carbonia lontano dalla propria area.

Nella sintesi di Felice Carifi passiamo alla ripresa che si presenta con il tris gialloblù. Cerone è tutto solo al 54′ [54’53], su assist al bacio di Scaringella, insacca e punisce Idrissi, incolpevole nell’occasione. I locali provano a farsi vedere su situazione a palla ferma: al 70′ Murgia ci prova con una conclusione da punizione dai trenta metri, parabola larga. Tre minuti dopo, i padroni di casa protestano per un contatto dubbio in area, ma il direttore di gara lascia proseguire senza sanzioni.

I minuti finali trascinano stancamente la gara al triplice fischio, che consegna la vittoria al Giugliano.

Merito ai gialloblù per aver imposto la propria regola al pronti via, portando avanti la gara con piglio autorevole. Il Carbonia è rimandato ad impegni più abbordabili.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button
error: Questo contenuto è protetto