Girone ISerie DVN Calcio

Giugliano – Goleada nel derby con il San Tommaso, i gialloblù si impongono 4-0

Caso Naturale sugli scudi, irpini sciuponi in avvio

Era il derby di giornata: nella stracittadina tra Giugliano e San Tommaso, giocata ancora una volta al “Vallefuoco” di Mugnano per l’indisponibilità dello stadio di casa, i gialloblù si impongono con il roboante risultato di 4-0, rilanciando le proprie velleità di alta classifica. Per gli irpini di mister Liquidato, un brutto stop, forse figlio di una settimana troppo chiacchierata per i fatti extracampo del rocambolesco post partita con l’ACR Messina.

Eppure gli avellinesi erano partiti meglio dai blocchi di partenza: al 7’ prova subito a farsi vedere Gambuzza su calcio piazzato, la palla esce di pochissimo.

Sette minuti più tardi ci prova invece Tedesco, ma l’ex Savoia non inquadra bene la porta.

Il campo pesante non aiuta la formazione di Agovino, che continua a subire le sortite offensive degli ospiti: tra 20’ e 21’ doppio tentativo biancoverde, Sabatino e Tedesco provano ad impensierire Mola, ma l’estremo gialloblù non si lascia sorprendere.

A metà primo tempo, si risveglia il Giugliano, con Caso Naturale sugli scudi: al 26’ ci prova prima da dentro l’area, ma il suo tiro è troppo centrale, poi al 28’ il numero 11 stacca di testa, blocca Casolare.

Il terzo tentativo è quello giusto: al 33’ la pennellata di Liccardo è perfetta per la testa del solito Caso Naturale, che quasi da fermo insacca l’1-0.

Subìto lo svantaggio, il San Tommaso si scioglie ed il Giugliano raddoppia: ancora una volta scatenato Caso Naturale, che questa volta si mette in proprio e non lascia scampo alla retroguardia ospite, siglando il 2-0.

La prima frazione di gioco si chiude con il tentativo ospite di Sabatino, ma Mola è attento e disinnesca.

Il secondo tempo regala subito un brivido agli uomini di Agovino: al 55’ su calcio da fermo, Pagano colpisce il palo di testa.

Dopo la paura, al 61’ arriva il goal della tranquillità per i padroni di casa: Alvino dal limite dell’area insacca con un bel tiro a giro, primo goal in maglia gialloblù per lui.

Il San Tommaso prova a scuotersi, ma Mola sbarra la strada alla formazione di Liquidato: dopo un’incerta presa su un tiro di Tedesco, è miracoloso nell’opporsi sulla ribattuta di Sabatino.

Il Giugliano continua a viaggiare però sul velluto, ed al 76’ cala il poker: grande azione di Micillo, che chiede ed ottiene il dai e vai da Caso Naturale, e dalla sinistra incrocia perfettamente per non lasciare scampo a Casolare.

Finisce così, il Giugliano ritorna alla vittoria e con una prova maiuscola si rimette in carreggiata per puntare i play-off, mentre il San Tommaso termina il suo avvio di campionato “infuocato”, ora Liquidato è chiamato ad incassare punti pesanti per risollevare la classifica.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds