Girone HSerie DVN Calcio

Gelbison Vallo – Pareggio ad occhiali tra le mura di casa

I vallesi non vanno oltre lo 0-0 contro l’Ercolanese

Reti inviolate al “Morra” di Vallo della Lucania, tra Gelbison ed Ercolanese regna l’equilibrio.

La formazione di casa mantiene la posizione a ridosso della zona playoff. Gli ospiti guadagnano un punto restando però ultimi in classifica, a pari punti con il Gragnano.

Nella prima parte di gara sono gli ospiti a provarci: Figliolia cerca la porta con un sinistro impreciso. Successivamente con Ba, il suo cross è insidioso ma Viscido spazza con i pugni.

Poco dopo sono ancora i granata a rendersi pericolosi, sugli sviluppi di un calcio piazzato la palla arriva a Ba ma il suo colpo di testa è centrale.

I locali pare non abbiano approcciato al meglio questo impegno, ne è l’esempio la palla persa a centrocampo dai cilentani. L’Ercolanese verticalizza subito ma Viscido è attento in uscita.

Ancora Ercolanese protagonista con un’azione insistita che si conclude con il tiro di Ba, il centrocampista ci prova ma la palla termina fuori.

I padroni di casa creano un’opportunità grazie al rinvio di Viscido: il suo pallone giunge a Merkay che si coordina ma il suo tentativo è fuori misura.

Sventato il pericolo, l’Ercolanese si affaccia nella metà campo del Gelbison e con una bell’azione testa le capacità di Viscido, il quale risponde presente sulla conclusione di Ferrieri.

Seppur con poche azioni degne di nota, la seconda frazione è ad appannaggio dei locali, più determinati nel fare gioco.

La punizione di Manzillo costringe al volo plastico Lombardo, sulla respinta si fionda Uliano che trova però la grande risposta dell’estremo difensore granata.

Nel cuore del secondo tempo, un brivido scorre lungo la schiena dei sostenitori del Gelbison Vallo quando Evacuo, a colpo sicuro col destro, colpisce in pieno la traversa.

La restante parte di gara è costellata da iniziative più o meno infruttuose di entrambe le compagini.

Questa sfida termina 0-0.

Tutto sommato un buon punto per queste due squadre, utile per alimentare gli obiettivi prefissati ad inizio stagione.

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Close