EccellenzaVN Calcio

Frattamaggiore Calcio – Pareggio a reti bianche nel big match

Contro il Giugliano a vincere sono le due tifoserie

 

Uno 0-0 che forse delude le grosse aspettative. Il big match del girone A del campionato d’Eccellenza termina con un pareggio che forse fa bene solo alla capolista. I nerostellati infatti mantengono il +6 proprio sui tigrotti gialloblu.

La bellissima e foltissima cornice di pubblico del “Pasquale Iannello” apre questa gara. La sfida è contratta, la posta in palio è alta.

Pronti via e Girolamo, per gli ospiti, è il primo a finire sulla lista dei cattivi.

Le occasioni ci sono ma manca decisamente la precisione. Le schermaglie tra le due formazioni non impensieriscono le rispettive difese.

Più Frattese che Giugliano nei primi 45’, i nerostellati si affacciano però senza convinzione dalle parti di Mola.

Nei minuti conclusivi del primo tempo, il Giugliano si rende pericoloso in due occasioni.

Murolo colpisce la traversa con un cross, la palla arriva a Caso Naturale che calcia a botta sicura, Martellone è pronto nel respingere il tentativo. Successivamente è lo stesso binomio a creare l’occasione in favore di Fava Passaro: il centravanti trova la parata bassa di Martellone.

Nel secondo tempo le due formazioni si sono affrontate con meno tatticismi. Il Giugliano aumenta il ritmo, la Frattese difende con ordine.

Azioni pericolose vengono create da ambo le squadre. La tensione cresce, il Giugliano chiede due rigori ma per Marco Menozzi di Treviso è tutto regolare. La Frattese potrebbe addirittura portarla a casa ma il subentrato Leone spara in curva.

Nelle battute conclusive di questa delicatissima sfida, aumenta il nervosismo. Ne è vittima mister De Stefano, allenatore del Giugliano, espulso dal fischietto trevigiano per proteste.

Al 90’ l’opportunità più ghiotta dell’intero incontro va al Giugliano: Liccardo dalla bandierina, la palla giunge a Manzo che col destro prende in pieno la traversa. I sostenitori nerostellati tirano un sospiro di sollievo, i supporters gialloblù maledicono la sfortuna.

Termina così il match di cartello della 20^ giornata. Uno 0-0 che lascia tutto invariato, un punto a testa e discorso primato rinviato alle prossime sfide.

Onore ai protagonisti ma soprattutto alle due tifoserie, la palma del migliore in campo quest’oggi va al dodicesimo uomo.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto