EccellenzaVN Calcio

Frattese – Goleada nerostellata ai danni della Maddalonese

Sei a zero il risultato definitivo maturato allo "Ianniello"

Vittoria senza termini di discussione quella maturata allo “Ianniello” dalla Frattese. Al cospetto c’era la Maddalonese, nel big match del girone B di Eccellenza i nerostellati ne rifilano sei all’avversario di giornata mettendosi in scia della capolista Puteolana.

La partita

Al primo sussulto arriva subito il gol. È il 4′ di gioco, nerostellati che manovrano sulla sinistra, palla per Signorelli che crossa in area dove Prisco di testa sovrasta il proprio marcatore e batte l’estremo difensore granata.

Colpiti a freddo gli ospiti provano a reagire ma faticano a creare grattacapi retroguardia di casa, attenta a non lasciare spazi agli avversari. Sul versante offensivo, scatenato il centravanti della Frattese Prisco; la Frattese ci prova a più riprese, ma al 21′ arriva il raddoppio di Prisco al termine di una bella azione dei suoi: breack offensivo, La Pietra serve il numero nome che all’altezza del primo palo concretizza il due a zero per i nerostellati.

Gli ospiti faticano in campo a causa delle tante assenze. Il solo a provarci è Guglielmo che predica nel deserto. Nel giro di due minuti il calciatore granata sfiora il gol prima su punizione, palla di poco fuori, poi con un tiro dal limite sul quale è decisivo D’Auria. La Frattese formalizza il tris al 43′ approfittando di un errore in uscita della Maddalonese. Brutta palla persa recuperata da Signorelli, assist al bacio per La Pietra che segna facendo scorrere anticipatamente i titoli di coda alla partita.

Resta, tuttavia, una seconda frazione di gioco da disputare.

Provano a riaprire lo score a inizio ripresa i granata, che al 53′ impegnano D’Auria con un bel tiro di Orientale su leggerezza difensiva dei padroni di casa. Senza particolari emozioni, il sussulto degli ospiti si rivela estemporaneo, e poco dopo l’ora di gioco i nerostellati concretizzano il poker, ancora con Prisco. Azione personale di Armeno che serve per vie centrale il centravanti, dribbling e tiro preciso che si spegne alle spalle di Cerreto. C’è spazio per far rifiatare i titolari pescando dalla panchina, ma nonostante ciò la Frattese continua a spingere in costante proiezione offensiva. Al 75′ arriva il quinto gol su calcio di rigore: fallo di Cerreto su Signorelli, dagli undici metri Improta si lascia ipnotizzare ma l’arbitro fa ripetere e al secondo tentativo l’attaccante fa centro.

Risultato che assume forme tennistiche a cinque dalla fine, quando ancora Improta raccoglie un assist di Mascolo e deposita in rete il sei a zero. Doppietta per lui.

Al fischio finale meritata standing ovation per i padroni di casa, che scarnificano gli avversari, già penalizzati dalle assenze e strappano i tre punti con una grande prova.

Per la Maddalonese, adesso, è importante resettare quanto accaduto per concentrarsi sui prossimi impegni.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button
error: Questo contenuto è protetto