EccellenzaVN Calcio

Eclanese – Con il Faiano non si va oltre il pareggio

Un buon primo tempo non trova conferme nella ripresa, quando il Faiano riesce a cristallizzare l’uno ad uno

Segno X in quel di Mirabella Eclano fra l’Eclanese ed il Faiano, nel match del sabato valevole per l’undicesimo turno di campionato d’Eccellenza.

Primo tempo ad ampie tinte giallo nere, con i padroni di casa a rendersi pericolosi fin da subito con Calabrese. È il prologo del gol che arriva al 10’, con Orefice: l’avanti eclanese è abile a introdursi fra le linee difensive avversarie per poi battere il portiere in uscita da distanza ravvicinata. Prosegue l’assedio di matrice locale, con il Faiano in difficoltà a leggere le chiusure difensive da calcio piazzato. Sulla distanza però gli ospiti, in maglia nera, riescono a presentarsi dalle parti di Napolitano: in coda di primo tempo c’è Merola a girare di testa un colpo che risulta fiacco.

La ripresa si apre con il vantaggio dei padroni di casa che perdura: sale in cattedra Senatore per tenere a galla i suoi e sugli sviluppi di un mischione in area risulta monumentale il suo intervento che mantiene la singola rete di distanza. Come in un tipico copione di gare del genere, l’Eclanese sembra cullarsi sull’alloro del vantaggio ed al minuto 71 arriva il pari: palla scodellata al centro dalla sinistra, ed Erra tutto solo non può fare altro che battere Napolitano, incolpevole nella circostanza.

Saltano i nervi ai locali e, a ridosso del triplice fischio, si segnala l’espulsione comminata ai locali.

Succede poco altro, ed il pareggio si archivia come una mezza vittoria per il Faiano, messo sotto in termini di gioco espresso ma abile a pungere gli avversari quando la partita sembrava essersi avviata verso un’agevole vittoria.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Close
Close