CronacaVN Notizie

EAV – Il presidente De Gregorio “Forze dell’ordine e sindaci devono aiutarci a far rispettare il distanziamento”

È il secondo giorno dall’inizio della Fase 2 e nelle nostre città cominciano a notarsi i primi cambiamenti con la riapertura di alcuni uffici, attività commerciali, l’aumento del traffico ed anche dei pendolari che, ogni mattina, utilizzano i mezzi pubblici per recarsi, nuovamente, al lavoro. Un aumento evidenziato anche da alcune immagini, realizzate nella giornata di ieri, che ritraggono numerosi passeggeri scendere da un treno della Cumana, una tratta che collega i comuni della provincia con la città di Napoli, non rispettando il distanziamento sociale. Un evento che ha generato numerose polemiche e su cui è intervenuto il presidente dell’EAV Umberto De Gregorio che ha sottolineato come “Visionando le immagini realizzate a poca distanza dal treno e non dall’alto, come quelle che sono circolate, si è potuto notare che la situazione non era grave come apparso, anzi, e dopo aver monitorato la medesima linea anche questa mattina, è stato riscontrato che la corsa, riportata nel video, risulta essere la più frequentata, mentre le altre registrano numeri notevolmente inferiori”.

Ma proprio per poter controllare l’alto numero di passeggeri che si servono della circumvesuviana e far rispettare, per quanto possibile, il distanziamento, non bastano le misure messe in campo dall’Ente Autonomo del Volturno, ma il presidente De Gregorio ha evidenziato la necessità di una collaborazione da parte dei cittadini che possono segnalare, sfruttando l’APP SaM, eventuali emergenze anche sanitarie alla centrale operativa, ma anche dei sindaci dei comuni serviti e delle forze dell’ordine.

Un servizio quello fornito dall’EAV che, comunque, dal 18 maggio tornerà a regime.

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close