CronacaSenza categoriaVN Notizie

Covid Hospital Boscotrecase – Il direttore Marziani fa il punto della situazione

Comincia oggi 4 maggio, dopo settimane di attesa la cosiddetta Fase 2. Un nuovo inizio reso possibile da un bilancio incoraggiante circa il numero dei nuovi contagi da Covid-19 e che fa intravedere la possibilità che la fine della battaglia, al virus non sia più così lontana. Una battaglia combattuta in prima linea da medici ed infermieri e che ha reso necessario l’allestimento di Covid Hospital come quello di Boscotrecase. Nosocomio, quello boschese, convertito a Covid Center nell’arco di poche ore e che, oggi, è prossimo a raggiungere i primi 2 mesi di attività. Un periodo caratterizzato da giorni di attività intensa e frenetica che hanno portato il presidio ospedaliero, dopo una prima fase di assestamento, a diventare un punto di riferimento non solo in Campania. Risultato ottenuto grazie al lavoro sinergico tra direzione generale dell’ASL, direzione del Covid Hospital e dei sanitari tra i quali, si è registrato un solo caso di contagio, probabilmente avvenuto al di fuori dell’ospedale.

Un Covid Hospital che si appresta, nei prossimi giorni, a poter contare anche su una nuova rianimazione per poter assistere, ancor meglio, i pazienti Covid positivi e che, allo stesso tempo, permetterà al reparto di chirurgia di tornare operativo. Inoltre, presso il presidio ospedaliero, i pazienti potranno esser assistiti a 360° anche da un punto di vista psicologico. Tuttavia, ai medici ed infermieri del Covid Hospital, oltre che ai pazienti, non è mai mancata la vicinanza dei cittadini, dei comuni serviti dall’ospedale, ed anche del governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close