VN Calcio

Covid-19 – calcio e fantacalcio in campo per affrontare l’emergenza

Anche se nessuna partita di calcio si potrà giocare fino al 3 aprile sui social, nei gruppi whatsapp, in radio e nelle TV, in questi giorni, se ne sta giocando una che vede chiamati in causa tutti, quella contro il Coronavirus. Un virus che, è notizia di ieri sera, ha colpito per la prima volta anche un giocatore di serie A, ovvero Daniele Rugani, costringendo alla quarantena Juventus ed Inter ma anche l’arbitro di Torre Annunziata Marco Guida che aveva diretto, pochi giorni fa, il derby d’Italia.

Ed a Torre Annunziata, per sensibilizzare la popolazione, sono scesi, simbolicamente, in campo attraverso i loro smartphone anche i calciatori e la dirigenza del Savoia realizzando dei videomessaggi, diretti ai loro tifosi ma anche a tutta la popolazione

Ma il calcio, stavolta quello virtuale chiamato fantacalcio, non si accontentato di sensibilizzare le persone, ma ha compiuto un gesto concreto. Infatti 10 ragazzi di Torre Annunziata hanno deciso, nei giorni scorsi, di donare 720 euro all’ospedale, di Napoli, Cotugno

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close