CronacaVN Notizie

Corteo funebre Sommese – Ancora denunce, il totale sale a 54

Bocche cucite dalle Procure di Nola e Avellino

Altri trentuno identificati e denunciati, con il computo complessivo che sale a quota cinquantaquattro. Continua l’azione investigativa che l’Arma dei Carabinieri ha messo in campo per ricostruire le dinamiche del corteo funebre che ha attraversato le strade lungo le città di Baiano, Nola e Saviano e che ha accompagnato il feretro del dottor Carmine Sommese, primo cittadino del comune savianese, scomparso venerdì scorso dopo la dura lotta contro il COVID-19.

54 sanzioni amministrative irrogate dalla Compagnia dei Carabinieri di Nola, guidata dal Maggiore Alberto Degli Effetti, con destinatari parte dei presenti durante i momenti di commemorazione che si sono avuti al “Santa Maria della Pietà” a Nola e lungo le strade di Saviano. Anche per questi soggetti, l’ASL ha predisposto la misura della quarantena obbligatoria.

Nessun aggiornamento sulla questione dal Mandamento, con diffide, sanzioni e quarantene che hanno raggiunto per il momento soltanto i primi cittadini di Avella, Sperone, Baiano, Sirignano e Mugnano, presenti dinanzi alla clinica privata del Baianese dove il dottor Sommese prestava la sua opera professionale, ed interessata dal passaggio della salma del compianto sindaco savianese.

Inquirenti ancora al lavoro dunque, con la situazione che troverà la sua accelerazione definitiva con il completamento delle indagini non solo dell’Arma, ma anche delle Procure di Nola ed Avellino, dai cui corridoi, al momento, tutto tace.

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close