PromozioneVN Calcio

Coppa Promozione Campania – Per San Marzano in finale

Superato il Saviano per 1-0. La sfida finale sarà contro l’Acerrana

Impresa storica del Per San Marzano che, grazie alla vittoria contro il Saviano, conquista la finale della Coppa Italia Promozione Campania. Marzanesi corsari in quel di Brusciano, decisiva la rete siglata da Giammetta alla mezz’ora.

Le due formazioni ha dato vita ad un’autentica battaglia sportiva in quella che è stata una gara chiusa e scorbutica ma ben disputata. In palio l’ultimo atto della coppa di categoria: all’andata, equilibrio nell’1-1 finale firmato Giammetta e Barone.

Partita a porte aperte ed ingresso libero, i tifosi hanno risposto presente affollando gli spalti del “Comunale” di Brusciano.

La prima azione della gara va a referto in favore del Saviano. Al 5’ Ciro Barone non sfrutta un cross dalla sinistra, il colpo di testa è impreciso.

Risponde il Per San Marzano 60’’ più tardi. Emanuele Barone, da calcio di punizione, ci prova ma la palla si abbassa troppo tardi.

Gli ospiti, oggi in maglia gialla, si affacciano dalle parti di Cibelli poco dopo. Acanfora gira alto sopra la traversa.

Al 18’ errore in fase di impostazione del Per San Marzano. Barone prova ad approfittarne sbagliando. Successivamente la palla arriva proprio al numero 11 neroverde che calcia a portiere battuto. Pascale, sulla linea, ci mette una pezza e dice no al vantaggio Saviano.

Al 30’ il Per San Marzano sblocca l’incontro. Sugli sviluppi di una rimessa laterale in attacco, Barone fa partire un cross che trova il pronto Giammetta. Il numero 11 in maglia gialla realizza così l’1-0 ospite.

In chiusura primo tempo un’occasione per parte. Al 45’ Acanfora cerca la gloria personale con questa imprecisa conclusione. Nel primo dei 3’ di recupero, Ascione lancia Barone ma il tentativo non è fortunato.

Nella seconda frazione il Saviano parte forte. Proprio come nella gara di andata, Barone trova la rete dell’ipotetico pareggio su assist di Ascione, annullata per fuorigioco del 9.

Al 50’ lo scatenato Giammetta ci prova in caduta, la palla vola poco distante dall’incrocio dei pali.

Al 62’ ghiottissima occasione sprecata dal Saviano. Orefice disegna una parabola velenosa, Menyuk non è deciso nell’uscita con la palla che schizza verso Manzo. Il giovane terzino, a porta vuota, spara altissimo.

La porta dei gialli pare essere stregata. Il Per San Marzano colpisce di rimessa: al 64’ capovolgimento di fronte. Il tiro di Acanfora è schermato.

Poco dopo, Ascione si mette in proprio ma il suo tiro non impensierisce la retroguardia marzanese.

L’ingresso in campo di Nucci per il Saviano aumenta il peso specifico in attacco. Al 72’ Sepe alza un campanile in favore del bomber neroverde che non ci arriva.

Risponde quasi subito il Per San Marzano. Acanfora pesca Lanzieri in piena area, il numero 7 sciupa la palla dello 0-2 mettendo solo potenza nel suo tentativo.

Il finale di gara è criptico. Clima fin troppo acceso e gioco che latita a causa delle numerose interruzioni. Nei 5’ di recupero assegnati dal signor Granillo della sezione di Napoli, episodio dubbio.

Proteste savianesi per la rete prima convalidata e poi annullata dal fischietto partenopeo. La gara terminerà al 100’.

Al triplice fischio del direttore di gara può partire la festa dei gialli. Continua il sogno della formazione di mister Liguori: marzanesi attesi dall’Acerrana per l’ultimo atto dell’edizione 2019/20 della Coppa Campania di Promozione

Delusione Saviano. Mister Minichini e soci avranno senz’altro qualcosa da recriminare. Sfumato questo target, resta l’obbligo morale di concentrarsi sul vero obiettivo stagionale: l’Eccellenza.

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close