EconomiaVN Notizie

Cimitile – La Edil San Felice “assicura” i suoi dipendenti per l’emergenza COVID-19

Garantita assistenza medica e sanitaria in caso di contagio da Coronavirus

Sicurezza e salubrità. Temi ricorrenti in questi giorni di crisi per il mondo del lavoro, diviso a metà tra esigenze di proprietari ed industriali, e la necessità di dare le dovute garanzie a dipendenti ed operai nello svolgimento delle proprie mansioni.

Ed in tal senso va ad inserirsi la decisione della Edil San Felice, azienda impegnata nel settore edile e stradale, con l’amministratore unico Lorenzo di Palma che ha stipulato un accordo assicurativo per i dipendenti del gruppo, impegnati in questi giorni nel garantire continuità lavorativa nel settore autostradale ed aeroportuale.

Una polizza contro il COVID-19, un’iniziativa lodevole finalizzata a garantire un paracadute ai propri dipendenti in caso di contagio da Coronavirus.

L’accordo, stretto con una delle maggiori compagnie assicurative, prevede misure di assistenza sanitaria e sociale, tra cui un’indennità riconosciuta per ogni giorno di ricovero ed il rimborso delle eventuali spese sanitarie e mediche sostenute dal dipendente in caso di degenza per COVID-19, oltre il riconoscimento di una diaria giornaliera per la quarantena domiciliare in caso di positività al test del tampone.

A disposizione di tutti i dipendenti, inoltre, un filo diretto con un team di medici disponibile 24 ore al giorno, che grazie al teleconsulto potranno intervenire rapidamente in caso di contagio.

Un’eccellente garanzia per i 140 dipendenti della Edil San Felice, impegnati in tutta Italia con il loro lavoro nel garantire servizi essenziali nonostante il difficile momento vissuto dallo Stivale, ma rassicurati dalle garanzie messe in campo dagli amministratori.

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close