PromozioneVN Calcio

Cimitile – I granatieri non vanno oltre il pari col Marthianisi

Al rigore di Famiano ribatte Di Pietro in mischia per il segno X finale

Gara scomoda che si conclude con un’equa spartizione della posta in palio: il Cimitile referta lo score di 1 ad 1 nel match d’alta classifica con il Marthianisi chiudendo una sfida agonistica allo Sporting Club di Nola.
I granatieri sono costretti a partire in salita a causa dei recenti guai con la giustizia sportiva: out Giannino per squalifica, si accomoda Liparuli al centro della difesa, sulla fascia torna arruolabile D’Onofrio. Le prime scorribande mostrano Ildebrante dinamico: Di Caprio al 6’ risponde bene mentre tre minuti più tardi è D’Andrea a dover rispondere presente con un intervento a seguito di calcio piazzato; male i nerazzurri sul tap-in che poteva rivelarsi vincente. Segue una lunga fase di studio che coincide con poche proiezioni verso le porte reciproche: al 34’ Laureto ci prova ma il gran tiro finisce fuori. Poco prima del duplice fischio è la volta di Ildebrante, conclusione che termina sorprendevolmente fuori e pausa che giunge dopo due minuti di recupero.
La ripresa viene ostacolata dalle condizioni climatiche che imperversano, ed i calci piazzati diventano risorsa cruciale da sfruttare: al 50’ Di Pietro interpreta un nuovo copione e batte la punizione, l’estremo difensore casertano non si lascia trafiggere. Esce bene il Marthianisi, ed i possessi più importanti passano dal Famiano: è il 56’ quando si confeziona il vantaggio con il capitano abile a segnare di gran carriera il rigore guadagnato a seguito di un intervento scomposto di D’Onofrio. I locali provano a reagire con rabbia, e caricano a testa bassa guadagnando anche svariati cartellini gialli; la girandola dei cambi in parte rimodula gli equilibri ma ci pensano i soliti noti a pareggiare. È il minuto 81 quando Ildebrante smista un corner, Laureto rovescia in mezzo ed il tap-in vincente, a metà fra fortuna e tempismo, è realizzato da Di Pietro. Gli ospiti sbandano pericolosamente, e si creano diverse situazioni di pericolo dove tuttavia manca la concretezza, Di Pietro continua a provarci, guadagnando gli onori da top in campo, ma il triplice fischio segna il termine delle ostilità.
Risponde bene il Cimitile al vantaggio del Marthianisi ma non riesce ad andare oltre: i risultati di giornata non favoriscono i granata che si posizionano provvisoriamente alla sesta piazza in graduatoria, sorpassati dal RUS Vico.

IL TABELLINO
CIMITILE – MARTHIANISI 1 – 1
CIMITILE: D’Andrea, Abbate, D’Onofrio, Raiola (72′ Vitale), Lucignano, Liparuli (60′ D’Andrea), De Sapio (79′ Cafarelli), Cittadino, Laureto, Ildebrante, Di Pietro. A disposizione: Iovino, Iovino, Relli, Allocca. Allenatore: Natale Minichini.
MARTHIANISI: Di Caprio, Alterio, Di Ronza, Aprile (79′ Comde), Iovinella, Giunta, Celestino (65′ Delli Paoli), Pingue, Maietta, Famiano (92′ Russo), Liccardi. A disposizione: Russo, Letizia, Ponente, Sorbo. Allenatore: Nando Di Benedetto.
GOL: 56′ Famiano rigore (M) 81′ Di Pietro (C)
AMMONIZIONI: Abbate, D’Onofrio, Cittadino, Ildebrante (C), Maietta (M)

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Close
Close