CimitileCittàEventiVN CulturaVN Notizie

Cimitile, focus su Felice e Paolino per parlare della valorizzazione del turismo religioso

Il turismo religioso ha un impatto significativo sullo sviluppo dei territori, in particolare per quanto riguarda la promozione del patrimonio culturale e la crescita economica. «Felice, Paolino e le origini del cristianesimo in Campania», è stato il titolo del convegno svoltosi a Cimitile dove i due amatissimi santi e la loro storia giocano un ruolo importante.

L’evento, organizzato dal comune di Cimitile, in collaborazione con la fondazione premio Cimitile, è co-finanziato dal Poc Campania 2014-2020. Rigenerazione urbana, politiche per il turismo, un programma unitario di percorsi turistici volti a promuovere lo sviluppo sociale e culturale dell’area nolana, partendo dalle ricchezze del comune di Cimitile rappresentate dal grande patrimonio archeologico e religioso delle Basiliche Paleocristiane.

I santi Felice e Paolino considerati come “ambasciatori” delle comunità locali, insieme alle loro celebrazioni religiose, come la festa dei gigli per Nola e la peculiare processione di San Felice a Cimitile, eventi di richiamo per i turisti, creando un flusso costante di visitatori e contribuendo alla promozione del territorio stimolando anche lo sviluppo di infrastrutture turistiche, come strade, aeroporti e servizi di trasporto.

Pensato come un contenitore di percorsi funzionale a implementare il flusso turistico, il progetto mira a coinvolgere un pubblico assai vasto (adulti, famiglie, insegnanti e personale docente, studenti, pellegrini, associazioni di categoria, operatori sociali, ecc.) con un’offerta capace di rafforzare l’attrattività di Cimitile sul mercato turistico italiano ed estero.

Articoli correlati

Back to top button