PromozioneVN Calcio

Cimitile – al Magnotti con il Vis Ariano non si va oltre l’1-1

Salvezza ancora da raggiungere per i granata a 3 giornate dalla fine

Il Cimitile mette il cuore ma non va oltre l’1-1. Tiene botta il Vis Ariano che aspetta solo la matematica per garantirsi la matematica salvezza. Discorso diverso per i granata che dovranno ancor far fronte nelle ultime 3 partite per garantirsi il pass salvezza per evitare i playout. Gara dai due volti: primo tempo attivo e ricco di emozioni, un goal per parte e tanti rischi sotto porta diversamente dalla ripresa che cala i toni e consegna solo tanta noia condita da un rosso per i locali.

L’avvio è scoppiettante e al terzo giro di lancette gli ospiti trovano l’immediato vantaggio: dormita generale della difesa granata su azione d’angolo e Guardabascio che tutto solo ringrazia colpendo di testa un pallone che tocca palo prima di depositarsi in rete. Ci riprovano gli ospiti galvanizzati dal vantaggio ma Capodilupo indirizzato verso la porta sciupa malamente una ghiotta occasione.
Il Cimitile invogliato dal pubblico alza l’offensiva e parte all’attacco: si inizia con un calcio di punizione dal limite ma solo un miracolo evita al pallone di varcare la linea di porta poi Ardolino ha una buona chanche in volata ma non inquadra bene lo specchio della porta. Poco male per gli uomini di Galluccio che raccoglieranno i frutti due minuti dopo sul bel servizio al centro di Di Meo che trova pronto Aprea per siglare in rete la palla dell’1-1 e mantenere vivo il risultato. Continua a spingere il Cimitile ma questa volta è il palo a fermare Apre sugli sviluppi di una punizione battuta dalla destra. Il finale di frazione prosegue sull’assolo granata ma prima del riposo è Gerardo Di Benedetto a disperarsi per non aver griffato abbastanza il suo colpo di testa portando così negli spogliatoi il parziale di 1pari.

La ripresa diversamente dai primi 45’ di gioco non regalerà le stesse emozioni ma è sempre e solo il Cimitile ad avere le occasioni più ghiotte. Si parte con la prima occasione in favore di Di benedetto che non finalizza al meglio, poi Liparuli sugli sviluppi di un calcio d’angolo non inquadra bene lo specchio della porta. Alla mezz’ora espulsione per Di Meo che lascia in 10 il Cimitile a seguito delle numerose proteste indirizzate nei confronti del direttore di gara. Per lui due gialli nel giro di pochissimi secondi. Poco dopo ancora occasione per Di Benedetto tutto solo che illude il pubblico sciupando malamente ed evidenziando una giornata decisamente no per il centravanti. La partita si chiuderà sul tentativo di Aprea prima dello scadere ma il centrocampista riuscirà solo a sfiorare l’incrocio dei pali portando al triplice fischio il finale di 1-1 al Magnotti.

Tabellino:
Cimitile – Vis Ariano 1-1
Cimitile: Napolitano, Ambrosino, Perrella, Altieri, D’Avanzo, Liparuli, Di Benedetto G (42’ Cittadino) Aprea, Di Benedetto A, Di Meo, Ardolino. Altri: Capasso, Iovino G, Caccavale, Moccia, Iovino P, Fischer, Russo. All: Galluccio
Vis Ariano: Mazzone, Purcaro (6’st Lo Conte), Miano (13’ Margarit), Puopolo, La Porta (33’Sgobbo) Guardabascio, Pizzullo, Luzzi, Capodilupo, Bernardo (44’ Liguoro), Cavotta. Altri: DI FOnza, Giugliani, Colapaolo, Valenza. All: Fasano
Marcatori: 3’ Guardabaglio 28’ Aprea
Amm: Berdardo, Guardabascio, Lo COnte
ESp: DI meo per doppia amm
Arbitro: Esposito di Napoli

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close
Inline
Inline