Cronaca

Cercola – Gdf scopre lavanderia abusiva

Da una semplice indagine fiscale alla scoperta di un’attività completamente sconosciuta al fisco. I finanzieri della compagnia di Casalnuovo, hanno sequestrato a Cercola una lavanderia abusiva, che avrebbe violato le norme in materia di tutela ambientale e di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Un’attività svolta senza le autorizzazioni di legge, allestita in uno scantinato di un’abitazione, con i rifiuti liquidi di lavorazione, considerati rifiuti speciali, per il loro contenuto di acidi e sostanze chimiche, venivano smaltiti direttamente nella rete fognaria, attraverso un pozzetto di raccordo dove confluivano i tubi di scarico delle singole lavatrici.

Il locale è stato sequestrato insieme ai macchinari, bidoni di detersivo, confezioni di coloranti e tinture, capi di abbigliamento e tutta la documentazione contabile.

Il responsabile è stato denunciato alla Procura di Nola, per inquinamento ambientale e mancata sicurezza dei luoghi di lavoro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close