CastellammareCittàPoliticaVN Notizie

Castellammare – Verso le amministrative, resta in campo l’ipotesi Salvatore Vozza

Si avvicinano le elezioni amministrative a Castellammare Di Stabia, dove il prossimo nove di giugno, con probabilità in contemporanea alle Elezioni Europee, i cittadini stabiesi saranno chiamati alle urne. Con il passare delle settimane, si sta pian piano delineando lo scacchiere dei papabili candidati sindaci.

Il centro-sinistra dovrà sciogliere il nodo Vozza; l’ex ed unico sindaco di Castellammare in grado negli ultimi quindici anni di governare a Palazzo Farnese per l’intera legislatura, sarebbe disponibile ma solo a determinate condizioni, rappresentando l’intero centro-sinistra, e non un semplice candidato di minoranza. Vozza sarebbe pronto a mettere sul tavolo la propria esperienza, senza però spaccare le eventuali alleanze, con una coalizione ampia e un governo stabile, dando una mano a forze politiche ed associazioni. No ad eventuali autocandidature, alle prese di posizioni senza confronto.

L’ex sindaco, inoltre, ha mostrato il suo interesse verso la questione ricorso di Cimmino e dei suoi consiglieri, con il Tar del Lazio pronto a pronunciarsi il prossimo 29 maggio, in concomitanza alle amministrative. Vozza in una lettera indirizzata al Ministro dell’Interno e della Giustizia, ha condannato i ritardi delle decisioni in merito a quanto accaduto, di non essere riusciti in tempi brevi a risolvere la questione, creando una vera e propria situazione paradossale.

Questione di ore ma dal prossimo vertice del centro-sinistra, insieme ad eventuali partiti e liste civiche, si potrà finalmente dar luogo al nome del candidato sindaco.

Articoli correlati

Back to top button