CronacaVN Notizie

Castellammare di Stabia – La visita del Vescovo Alfano al San Leonardo

Torna a crescere il numero di casi positivi al Coronavirus a Castellammare di Stabia dove l’ASL ha reso noto che altri 2 cittadini sono risultati positivi al tampone. Si tratta, nello specifico, di una 14enne in isolamento domiciliare ed un 83enne attualmente ricoverato presso il Covid Hospital di Boscotrecase.

La città stabiese tocca così quota 45 contagiati da inizio emergenza dei quali 5 ancora positivi mentre 35 guariti e 5 deceduti.

“I dati pervenuti ci confermano che il Coronavirus è ancora in circolo nel nostro territorio e che l’emergenza non è terminata” ha voluto sottolineare, con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, il primo cittadino Gaetano Cimmino che ha poi ricordato come sia fondamentale “Non creare assembramenti ed evitare luoghi affollati oltre che indossare sempre la mascherina”.

Tuttavia, pur non essendo ancora terminata l’emergenza, si inizia a rendere omaggio agli eroi che hanno combattuto il virus, stando in prima linea. Tra questi Giovanni Tommasino, il medico deceduto dopo aver contratto il Covid che aveva continuato ad esercitare, con spirito di abnegazione, la sua professione nelle fase più critica della pandemia. A lui sarà intitolata una sala al terzo piano di Palazzo Farnese.

Inoltre nella mattinata odierna anche monsignor Francesco Alfano Arcivescovo della diocesi di Sorrento Castellammare di Stabia, ha portato i saluti ed il ringraziamento della comunità ecclesiale al personale sanitario del San Leonardo. Alla cerimonia svoltasi nella cappella del nosocomio erano presenti il direttore sanitario dell’ASL Napoli 3 Gaetano D’Onofrio, la direttrice della struttura sanitaria Rosalba Santarpia oltre che, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale, un piccolo gruppo di sanitari dell’ospedale.

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close