CastellammareCittàCronacaVN Notizie

Castellammare di Stabia – Furto al Drive-in Covid: lo sdegno del sindaco Cimmino

Furto all’interno delle antiche terme di Castellammare di Stabia, dove da agosto è stato allestito il Drive-in Covid. Nelle scorse ore, mentre il presidio era chiuso, ad essere preso di mira dai malviventi è stato il gabbiotto dove viene conservato il materiale per effettuare i test. I ladri, stando alle ricostruzioni, dopo averlo forzato hanno sottratto tamponi e dispositivi di protezione individuale per un valore totale, secondo indiscrezioni, di diverse centinaia di euro.

Sul luogo, una volta scoperto il furto, sono intervenuti i Carabinieri che ora indagano per far luce sull’accaduto. Drive-in che tuttavia, seppur con qualche ora di ritardo, ha ripreso a pieno regine la propria attività.

“Il distretto Asl ci ha comunicato che dal presidio Covid drive-in delle Antiche Terme sono stati rubati tamponi, test rapidi e mascherine. Inorridisco e resto esterrefatto dinanzi ad un simile gesto, un atto vergognoso, uno sfregio ai cittadini, uno schiaffo a chi soffre in questi giorni così delicati” il commento del sindaco di Castellammare Gaetano Cimmino “Sono certo che le forze dell’ordine scoveranno e assicureranno alla giustizia questi farabutti, che sono l’emblema dello squallore e della feccia umana che combattiamo ogni giorno per la tutela dei cittadini”.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto