CronacaVN Notizie

Castellammare di Stabia – Dai commercianti in piazza alla richiesta del sindaco della zona rossa

Entità invisibili, un concetto riportato anche dalla locandina della manifestazione organizzata dalla Confcommercio, tenutasi in piazza Giovanni XXXIII a Castellammare di Stabia, alla quale hanno partecipato anche le associazione dei commercianti di comuni limitrofi, come Pompei, ma anche in altre piazze come quella dei Martiri a Napoli, Portanova a Salerno e Tasso a Sorrento.

Tra le richieste avanzate per aiutare commercianti, stagionali, ristoratori e tutti coloro che stanno risentendo delle recenti misure adottate dal governo per far fronte all’emergenza Covid: Contributi a fondo perduto commisurati al calo del fatturato, azzeramento dell’IRAP, sospensione dei versamenti fiscali e contributivi ed infine credito di imposta sugli affitti ed azzeramento dell’IVA sulle utenze.

L’apice della manifestazione è stato tuttavia raggiunto quando il sindaco Gaetano Cimmino, durante il suo intervento, ha annunciato di voler richiedere al governatore della Regione Campania di dichiarare Castellammare zona rossa.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto