Cronaca

Castellammare di Stabia – Chiedeva soldi per mascherare abusi, arrestato per estorsione

Chiedeva soldi per coprire ipotetici abusi fatti da privati cittadini. E così è finito in manette un dipendente della Gori con l’accusa di estorsione. Sono state le fiamme gialle della compagnia di Castellammare di Stabia a cogliere l’operaio nella flagranza di reato, proprio mentre incassava la somma richiesta.

Tutto è partito dalla denuncia di una cittadina, che ha riferito che un dipendente della Gori, per evitare di segnalare un abuso, aveva chiesto con minacce, la consegna di una somma di denaro. La signora, con la scusa di non avere con sé la somma richiesta, è riuscita a fissare un nuovo appuntamento. I finanzieri, avvisati, hanno filmato e documentato l’avvenuta consegna dei soldi, da parte della vittima al dipendente Gori, che è stato arrestato. L’uomo, originario di Castellammare di Stabia e residente a Sant’Antonio Abate, è stato posto agli arresti domiciliari.

“Tale deplorevole comportamento – dichiara l’amministratore delegato, Giovanni Paolo Marati – contrasta senza dubbio con l’operato di una società che da anni persegue una battaglia contro fenomeni di illegalità come questi o come quelli degli allacci abusivi, che danneggiano i cittadini onesti e vanno a inficiare la qualità del servizio offerto. Gori segue da sempre una politica particolarmente rigorosa nei confronti del personale. Già in alcuni casi simili verificatisi in passato, infatti, ha provveduto ad adottare autonomamente provvedimenti disciplinari, fino al licenziamento in tronco. Questa volta, invece, a far emergere lo spiacevole episodio sono stati il senso civico e il corretto comportamento dell’utente. Ne approfitto per ringraziare la signora, che con il suo gesto spero possa essere d’esempio per la denuncia di casi analoghi”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close