CronacaVN Notizie

Castellammare di Stabia – Aggressione Carabiniere, presi gli ultimi due assalitori

Si chiude il cerchio delle responsabilità attorno gli aggressori di Giovanni Ballarò, il carabiniere aggredito lo scorso 1° agosto a Castellammare di Stabia tra piazza Principe Umberto e la villa comunale, mentre riprendeva con il suo smartphone una lite tra facinorosi per dar luogo alla loro successiva identificazione.

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Sezione Operativa di Torre Annunziata, su ordinanza del Gip e del Procuratore della Repubblica del tribunale torrese, Nunzio Fragliasso, hanno arrestato e condotto nel carcere di Poggioreale gli ultimi due aggressori dell’appuntato scelto Ballarò.

I due, ritenuti responsabili di violenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni personali pluriaggravate, sono stati identificati grazie all’aiuto reso dalle telecamere di sicurezza di un’attività vicina al luogo dell’aggressione.

La procura torrese, nella sua ricostruzione, sottolinea la ferocia dell’aggressione perpetrata a Ballarò, con il primo dei due arrestati che con violenza aveva sferrato calci e pugni al carabiniere, prima di tramortirlo riducendolo privo di sensi con uno sgabello in ferro. Il secondo, invece, aveva accompagnato un altro degli aggressori già identificati su di un motorino, partecipando, una volta abbandonato il ciclomotore, anch’egli alla ressa con calci e pugni mentre Ballarò giaceva già al suolo.

Si conclude così l’indagine preliminare della Procura, avendo identificato ed arrestato i sei protagonisti dell’incresciosa vicenda. Ballarò, dopo un periodo di ricovero tra San Leonardo di Castellammare e Ospedale del Mare, ha fatto nei giorni scorsi ritorno a casa, dove sta trascorrendo il suo periodo di riposo di tre settimane.

 

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close