Cronaca

Caserta – Truffa all’INPS, denunciati due coniugi residenti in America

Ancora una truffa ai danni dell’Inps scoperta a Caserta. A finire nel mirino dei militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Capua due coniugi casertani che, dal 2005, risiedevano stabilmente in America. Pur non in possesso dei requisiti di legge, percepivano indebitamente il contributo destinato ai cittadini che si trovano in condizioni economiche disagiate.

La scoperta dei finanzieri è stata possibile attraverso accertamenti e controlli incrociati con le banche dati dell’Inps, che ha proceduto alla immediata revoca degli assegni sociali e alla quantificazione del danno arrecato all’Erario.

I due coniugi sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per truffa ai danni dello Stato, per aver indebitamente percepito prestazioni sociali per un ammontare complessivo superiore ai 70 mila euro, e a loro carico è stato predisposto il sequestro di un immobile di proprietà.

Qualche settimana fa erano stati denunciati cinque argentini, una coppia e una intera famiglia composta da padre, madre e figlio, stabilmente residenti in Spagna, per aver indebitamente percepito prestazioni sociali per un ammontare complessivo superiore ai 140 mila euro.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close