Cronaca

Caserta – Sequestrati 1400 capi

Contraffazione, fenomeno dilagante e diffuso in Campania. Il contrasto delle forze dell’ordine e della guardia di finanza in particolare, rompe gli equilibri nel sistema fraudolento, spezzando filiere e intercettando responsabili. A Maddaloni, le fiamme gialle casertane, hanno attivato un’azione di contrasto, sequestrando alcuni locali che erano stati adibiti a punto vendita di capi contraffatti.

L’operazione ha avuto inizio a seguito di una segnalazione di un cittadino, che ha denunciato ai finanzieri, la presenza dell’attività illecita. La verifica delle informazioni sarebbe avvenuta attraverso un’attività info-investigativa, fatta di appostamenti, per ottenere dati e riferimenti che hanno permesso di individuare un appartamento privato,allestito come punto vendita di calzature, capi di abbigliamento, borse e accessori con loghi contraffatti. 1400 articoli falsi, pronti ad essere immessi sul mercato, che avrebbero fruttato guadagni per decine di migliaia di euro. La merce  e i locali sono stati sequestrati, mentre il responsabile, un cittadino marocchino di 31 anni, è stato denunciato per confezionamento e commercio di prodotti contraffatti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto