Cronaca

Caserta – GdF sequestra beni per 5 mln

Beni patrimoniali per oltre 5 milioni di euro, sono stati sequestrati dalla polizia tributaria di Caserta. Un provvedimento attuato su richiesta del tribunale di santa Maria Capua Vetere su richiesta della DDA di Napoli. Il provvedimento ha interessato sei appartamenti, due terreni con piscine, otto autovetture ed una moto, quote di 11 società e conti correnti. beni considerati dagli inquirenti di riferimento dirette e indiretto a Luigi Cassandra, già raggiunto da provvedimento cautelare in carcere il 25 ottobre del 2011, con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, riciclaggio e intestazione fittizia di beni. Risultanti di indagine relativa alla realizzazione di un complesso turistico e sportivo a Trentola Ducenta.

L’uomo, secondo l’accusa, sfruttando la sua posizione di assessore ai lavori pubblici e la forza intimidatrice del clan, sarebbe riuscito ad ottenere le autorizzazioni per la costruzione del complesso su un terreno ad uso agricolo.

Secondo gli accertamenti svolti dalla Guardia di Finanza, sarebbe emersa una netta sproporzione tra i redditi dichiarati e la capacità economica dell’uomo e delle persone fisiche e/o giuridiche, a vario titolo, a lui collegate, rispetto alle risorse materialmente impiegate per la realizzazione del complesso turistico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto